CBI To Go 2.08 | Se potessi andare in qualsiasi posto del mondo, dove andresti? - If you could go anywhere in the world, where would you go?
Play • 20 min

In this episode of Coffee Break Italian To Go, Francesca asks the question, se potessi andare in qualsiasi posto del mondo, dove andresti? - if you could go anywhere in the world, where would you go? You can use the answers of our interviewees to help you answer this question in Italian and Mark is back in the studio and he’ll help you understand all the responses. Please note all interviews were filmed before lockdown.


Our Coffee Break Italian To Go interviews are also available as videos on our website. Click here to watch, and we’d love to hear your answer to this week’s question, so why not leave a comment and let us know if travel is important to you.This season will feature 10 episodes and if you’d like to binge all our video interviews right now and access our comprehensive lesson notes and vocabulary for each lesson, check out our full course in the Coffee Break Academy.

 

See acast.com/privacy for privacy and opt-out information.

Italian Podcast
Italian Podcast
Linguistica 360
News in Slow Italian #424- Study Italian while Listening to the News
Nella prima parte del nostro programma ci occuperemo di alcune delle notizie internazionali più importanti della settimana. Inizieremo con la richiesta, che l’Unione Europea ha rivolto a sei Stati Membri, di sospendere le restrizioni di viaggio alle frontiere, attenendosi alle direttive comuni europee sul coronavirus. Subito dopo, parleremo dell’accordo, raggiunto martedì dall’Australia e da Facebook, per sospendere il blocco delle notizie. Poi, discuteremo dell’atterraggio sul Pianeta Rosso di Perseverance, il rover della NASA, avvenuto il 19 febbraio. Infine, concluderemo la prima parte della trasmissione con gli Australian Open 2021, che si sono tenuti a Melbourne e si sono conclusi il 21 febbraio.   Nel segmento Trending in Italy discuteremo del sindaco di Torino, Chiara Appendino, condannata per gli incidenti, avvenuti in piazza San Carlo il 3 giugno del 2017 e del dibattito sulla responsabilità attribuita ai sindaci italiani. Poi, parleremo dell’iniziativa del sindaco di un piccolo paesino pugliese di mettere in vendita alcune case del centro storico a 1 euro. - Preoccupazione dell’Unione Europea per le restrizioni di viaggio in sei Paesi membri - Facebook e l’Australia raggiungono un accordo dopo il blocco delle notizie - Il rover Perseverance atterra su Marte, dopo un viaggio di sette mesi nello spazio - Novak Djokovic e Naomi Osaka vincono gli Open d’Australia - La condanna di Chiara Appendino apre un dibattito sulla responsabilità dei sindaci - Sindaco di Biccari offre case del centro storico a partire da 1 euro
4 min
5 Minute Italian
5 Minute Italian
Katie and Matteo
#86: PIACERE in Italian: the ultimate guide to talking about things you like
Get the bonus materials for this episode: http://joyoflanguages.com/italian-podcast-piacere-in-italian Join our Italian club and get a free mini Italian lesson every Sunday: http://courses.joyoflanguages.com/5-minute-italian/ Leave a review on itunes: https://podcasts.apple.com/us/podcast/5-minute-italian/id1217040140 Today's Italian words: Mi piace = I like it (lit. to me, it pleases) Ci piace cucinare = We like cooking. (lit. to us, it pleases) Ci = to us Piace = it pleases Cucinare = cooking Mi piace = I like it (lit. to me, it pleases) Ci piace = we like it (lit. to us, it pleases) Ti piace = you like it (lit. to you, it pleases) Gli piace = He likes it, they like it (to him/them, it pleases) Le piace = She likes it, you formal like it (to her, you formal, it pleases) Ci piace = We like it (to us, it pleases) Vi piace = You plural like it (to you plural, it pleases) Mi piacciono = I like them (to me, they please) Ti piacciono = You like them (to you, they please) Gli piacciono = He/they likes them (To him/them, they please) Le piacciono = She likes them, you formal like them (To her/you formal, they please) Ci piacciono = We like them (To us, they please). Vi piacciono = You plural like them (To you plural, they please). Mangi = you eat Piaci = you please Mi piaci = I like you (lit. to me, you please) Piacete = you plural please Mi piacete = I like you guys (lit. to me, you plural please) Mangio = I eat Piaccio = I please Ti piaccio = You like me (lit. to you, I please) Piacciamo = we please Ti piacciamo = you like us (lit. to you, we please) Mi sta simpatico = I like him (clearly platonic) Mi sta simpatica = I like her (clearly platonic) Mi piace cucinare = I like cooking (lit. to me, it pleases, cooking) Mi piace andare al cinema = I like going to the cinema (lit. to me it pleases, going..) Mi piace mangiare = I like eating (to me, it pleases, eating). For more vocabulary, see this post: http://joyoflanguages.com/italian-podcast-piacere-in-italian
26 min
Coffee Break Swedish
Coffee Break Swedish
Coffee Break Languages
CBSw 1.22 | Jag har ont i huvudet
In Lesson 22 of Coffee Break Swedish, we explore the words used for different body parts and learn how to describe any aches or pains we may feel in those body parts so that we can cope with a trip to the doctor or pharmacy. As health issues are at the forefront of everyone's mind at the moment, it's important to mention that this topic is standard in all of our Coffee Break courses across the languages we produce. We hope that you won't have to use this vocabulary in a Swedish-speaking area, but sometimes we have to visit the doctor or a pharmacy and explain our aches and pains.  Season 1 of Coffee Break Swedish features a total of 40 lessons, launching on 20th January 2020. If you'd like to benefit from video versions, lesson notes and bonus audio materials, you can access the premium version of Coffee Break Swedish in the Coffee Break Academy, available from 20 January 2020. As soon as each lesson becomes available in the podcast feed, the course will be updated with the bonus materials. Don't forget to follow Coffee Break Swedish on Facebook where we post language activities, cultural points and review materials to help you practise your Swedish in between lessons. Remember - a few minutes a day can help you build your confidence in the language. Access the Coffee Break Swedish Facebook page here. If you'd like to find out what goes on behind the scenes here at Coffee Break Languages, follow @coffeebreaklanguages on Instagram. You can also check out our Coffee Break Languages YouTube channel. All information regarding Coffee Break Swedish can be found at http://coffeebreakswedish.com.   See acast.com/privacy for privacy and opt-out information.
26 min
Learn Italian with LearnAmo - Impariamo l'italiano insieme!
Learn Italian with LearnAmo - Impariamo l'italiano insieme!
Graziana Filomeno - italiano online
5 MOTIVI per VIVERE in ITALIA: Straniera Trasferitasi in Italia Racconta la sua Esperienza!
In questo video abbiamo chiesto alla professoressa di spagnolo Marta Tardáguila Del Castillo, che vive in Italia da ormai più di 10 anni, cosa ne pensa dell'Italia, cosa le piace di questo paese e, soprattutto, cosa si prova ad abitare nel BelPaese. Quello che ci ha detto è molto interessante!    Com'è Vivere in Italia? Vale la Pena Trasferirsi? In questa intervista Marta Tardáguila Del Castillo, madrelingua spagnola, insegnante in una scuola di spagnolo a Bari e cofondatrice del sito per l’apprendimento dello spagnolo BurbujaDELEspanol.com, ci racconta della sua vita in Italia. Cosa ti viene in mente pensando all'Italia? Prima di tutto, il cibo. Perché ovviamente in Italia si mangia benissimo, soprattutto al Sud dove vivo io. Poi anche le persone, anche se in realtà devo dire che gli italiani e gli spagnoli li trovo molto simili, però ovviamente c'è qualcosa di speciale qui. Quindi ovviamente penso alle persone, al cibo e penso anche al mare, il mare della Puglia. Addirittura, il mare della Puglia è più bello di quello della Spagna? Per me sì. E invece sono curiosa di sapere, preferisci il cibo italiano o spagnolo? Questa è una domanda molto difficile, non so dirti se c'è qualche cibo che preferisco, è impossibile. Bisogna dire che abbiamo gli stessi ingredienti, perché siamo entrambi nel Mediterraneo, utilizzati in modo un po' diversi. Ovviamente in Italia si mangia molta più pasta, mentre in Spagna si utilizza molto di più la carne, sono buonissime entrambe. Ma siccome io adoro sia la pasta che la pizza, devo dire che mi trovo molto bene qui. Qual è stata per te la miglior esperienza in Italia? Credo che un'esperienza davvero significativa sia stata quella di quando andai a Firenze tanti anni fa. Camminavo per le stradine cercando la Cattedrale, non la trovavo e credevo di essermi persa, quando all'improvviso è apparsa, ho visto il cupolone. Sono rimasta davvero senza parole, perché ha questo effetto sorpresa. Qual è il cibo italiano più buono che hai mangiato in Italia? E non accetto pizza e pasta come risposta! Accetti i panzerotti? Sono tipici di qui della Puglia e sono una cosa spettacolare! Ragazzi, dovete venire qui solo per quello, poi deciderete se fermarvi qui o no, ma i panzerotti sono una meraviglia. E la cosa migliore è che costano davvero poco! Sì, è una cosa molto economica e molto facile da mangiare. Beh, ora facile non direi... Ci vuole una certa tecnica che io ho già maturato. Gli italiani sono sempre stati gentili? Sì, certo sono sempre stati molto gentili con me. Soprattutto quando poi si rendono conto che non sono italiana, sono ancora più gentili. La trovo una cosa molto carina, mi sento sempre molto a casa, molto protetta. Quando conosco persone nuove subito mi chiedono di dove sono e sono sempre molto gentili. Cosa ne pensi dell'italiano? È una lingua facile da imparare? L'italiano è una lingua che a me piace tanto, e che studio da un bel po' di anni. È una lingua facile da imparare? Dipende, ovviamente. È una lingua simile allo spagnolo, ma con tante differenze. Quindi, innanzitutto, dipende anche da come te la insegnano, da come la impari. Non è difficile ma non ci dobbiamo adagiare sugli allori, perché ci sono delle cosettine da non dimenticare. Era il tuo sogno vivere in Italia? Non saprei, io ho sempre sognato di vivere in un altro paese. Poi quando sono diventata un po' più grande ho iniziato a studiare l'italiano, e quindi ho sempre pensato che sarei venuta qui in Italia. Però in realtà è stata una cosa molto, come dire, naturale non l'ho sognata tanto, è venuta da sola e mi è piaciuta molto. Grazie mille per queste bellissime risposte, Marta, sono davvero contenta che l'Italia ti piaccia e che tu ami questo paese. A proposito di lingua, vi ricordo che ho realizzato con Marta un altro video dedicato a quali sono le parole o in generale gli argomenti più difficili della lingua italiana. Ora lascio la parola a Marta perché ha qualcos'al...
11 min
More episodes
Search
Clear search
Close search
Google apps
Main menu