Podcast Italiano
Podcast Italiano
Oct 19, 2020
Viviamo in una simulazione? – RST #78
47 min
Io ed Erika ci facciamo delle domande e diamo delle risposte che ci fanno sembrare dei pazzi.

Iscriviti al PI Club per la trascrizione di questa RST, delle ultime RST e di tutte quelle future (club d’oro, $9 al mese, il prezzo di un caffè e mezzo in tanti paesi :D). Avrai anche accesso a contenuti extra, a un gruppo Telegram e molto altro. Ora puoi anche pagare annualmente.
Trascrizione e lessico difficile (PI Club): https://www.patreon.com/posts/rst-78-viviamo-42922702
Anteprima della trascrizione: https://podcastitaliano.com/2020/10/19/rst78/

Fai una lezione di italiano su Italki:https://go.italki.com/podcastitaliano

Se volessi donarmi qualche soldo e aiutarmi a vivere di questo progetto te ne sarei molto grato! Mille grazie a Northern Colorado
https://www.paypal.me/DavideGemello

Canale YouTube:
https://www.youtube.com/podcastitaliano

Dai un’occhiata al merchandise (e se compri qualcosa puoi mandarmi una foto per email :D)
https://podcastitaliano.com/merch

Per mandarmi un messaggio audio da riprodurre nel podcast scrivimi:
info@podcastitaliano.com

Social:
Facebook: https://www.facebook.com/podcastitaliano
Instagram: https://www.instagram.com/podcast_italiano
VK: https://vk.com/podcastitaliano
Italian Podcast
Italian Podcast
Linguistica 360
News in Slow Italian #411- Italian Grammar, News and Expressions
Cominceremo con la presentazione, fatta lunedì dal Presidente eletto, Joe Biden, della sua squadra di politica estera. Subito dopo, ci occuperemo dell’ex presidente francese, Nicolas Sarkozy, sotto processo per corruzione. Poi, parleremo del lancio globale di una nuova funzione di Twitter, chiamata fleet, che consiste in contenuti che scompaiono in automatico. Infine, concluderemo questa prima parte della trasmissione con l’insolita decisione del famoso teatro dell’Opera di Madrid, El Teatro Real, di rimanere aperto, nonostante la pandemia.   Nel segmento Trending in Italy parleremo della mozione, approvata dal Consiglio comunale della città di Torino, che prevede di formare gli insegnanti di asili nido e scuole dell’infanzia sui temi della cosiddetta “pedagogia di genere”. Poi, discuteremo dello strepitoso successo della linea di abbigliamento, lanciata la scorsa settimana dalla catena di supermercati low-cost Lidl, che è andata letteralmente a ruba, soprattutto tra i giovani. - Cosa rivelano le candidature della squadra di politica estera di Biden? - Nicolas Sarkozy si presenta in tribunale, accusato di corruzione - I fleet di Twitter sono ora in tutto il mondo - Lo spettacolo deve continuare anche durante la pandemia! - A Torino gli insegnanti seguiranno corsi formativi sulla pedagogia di genere - In Italia esplode la mania per la linea di abbigliamento della Lidl
6 min
5 Minute Italian
5 Minute Italian
Katie and Matteo
#86: PIACERE in Italian: the ultimate guide to talking about things you like
Get the bonus materials for this episode: http://joyoflanguages.com/italian-podcast-piacere-in-italian Join our Italian club and get a free mini Italian lesson every Sunday: http://courses.joyoflanguages.com/5-minute-italian/ Leave a review on itunes: https://podcasts.apple.com/us/podcast/5-minute-italian/id1217040140 Today's Italian words: Mi piace = I like it (lit. to me, it pleases) Ci piace cucinare = We like cooking. (lit. to us, it pleases) Ci = to us Piace = it pleases Cucinare = cooking Mi piace = I like it (lit. to me, it pleases) Ci piace = we like it (lit. to us, it pleases) Ti piace = you like it (lit. to you, it pleases) Gli piace = He likes it, they like it (to him/them, it pleases) Le piace = She likes it, you formal like it (to her, you formal, it pleases) Ci piace = We like it (to us, it pleases) Vi piace = You plural like it (to you plural, it pleases) Mi piacciono = I like them (to me, they please) Ti piacciono = You like them (to you, they please) Gli piacciono = He/they likes them (To him/them, they please) Le piacciono = She likes them, you formal like them (To her/you formal, they please) Ci piacciono = We like them (To us, they please). Vi piacciono = You plural like them (To you plural, they please). Mangi = you eat Piaci = you please Mi piaci = I like you (lit. to me, you please) Piacete = you plural please Mi piacete = I like you guys (lit. to me, you plural please) Mangio = I eat Piaccio = I please Ti piaccio = You like me (lit. to you, I please) Piacciamo = we please Ti piacciamo = you like us (lit. to you, we please) Mi sta simpatico = I like him (clearly platonic) Mi sta simpatica = I like her (clearly platonic) Mi piace cucinare = I like cooking (lit. to me, it pleases, cooking) Mi piace andare al cinema = I like going to the cinema (lit. to me it pleases, going..) Mi piace mangiare = I like eating (to me, it pleases, eating). For more vocabulary, see this post: http://joyoflanguages.com/italian-podcast-piacere-in-italian
26 min
Learn Italian with LearnAmo - Impariamo l'italiano insieme!
Learn Italian with LearnAmo - Impariamo l'italiano insieme!
Graziana Filomeno - italiano online
Smettila di dire: TI AMO – Impara tutte le ALTERNATIVE per esprimere AMORE
In questa lezione è parleremo di un argomento particolarmente vicino al cuore degli italiani, così come a quello di chiunque altro: l'amore. Il motore che muove il mondo, la sorgente dei nostri desideri, il sentimento più bello che ci sia. Preparatevi, perché in questo video vi insegneremo a non essere mai più banali quando si tratta di esprimere i vostri sentimenti. Non vi troverete mai più a cercare le parole giuste per coronare il momento perfetto, perché le avrete già, pronte da usare.  Ancora non l’hai fatto? Resta aggiornato, seguici su YouTube, Facebook, Instagram e Twitter! Parlare d'amore in italiano "Ti amo", ma forse è meglio di no Dire “ti amo”, lo sapete, è troppo facile. Lo dicono tutti talmente spesso che piano piano sta perdendo tutto il suo valore e la sua importanza. Quindi, se non volete rischiare di essere presi poco sul serio, guardate questo video e scoprirete tutti i modi più belli per dire “ti amo” senza dirlo. Iniziamo subito!   Amore a chilometro zero! Se volete esprimere il vostro amore, a volte non c’è bisogno di dire “ti amo”, ma basta ricordare all’altra persona che è sempre nei vostri pensieri, anche quando non siete insieme. Per farlo, potete dirle:   Mi manchi. O, ancora più intenso: Mi manchi da morire. Se l’altra persona vi risponde “anche tu”, allora siete a cavallo. Significa che il sentimento che provate è probabilmente corrisposto. Non dimenticate di dire al vostro partner quando vi manca! Nelle relazioni è molto importante essere sinceri, perciò non abbiate paura di esprimere i vostri sentimenti.   Parole speciali per una persona speciale Se volete essere molto romantici, un altro modo per dire “ti amo” è:   Sei la cosa più bella che mi sia mai capitata.   Attenzione: se volete usare questa espressione dovete essere molto cauti. Usatela solo con una persona a cui tenete davvero tanto, qualcuno che amate profondamente e con cui condividete un amore molto intenso. Altrimenti rischiate di risultare troppo sdolcinati e il vostro partner non vi prenderà sul serio. Se provate un sentimento profondo e sincero per la vostra dolce metà, allora questa espressione è perfetta per voi, perché con queste parole esprimerete tutto l’amore che provate, ricordando alla vostra amata o al vostro amato che siete estremamente grati per la sua presenza nella vostra vita.   Non si può amare da soli Inoltre, se volete esprimere il vostro sentimento ricordando all’altra persona quanto la sua presenza sia importante per voi, potete farlo con:   Non so stare senza te.   Attenti però, perché con questa frase rischiate di passare un messaggio un po’ forte, ovvero che avete bisogno di quella persona per stare bene. Come saprete, non è molto sano dipendere completamente da un’altra persona per essere felici. Perciò, usate questa espressione solo se siete sicuri che la vostra dolce metà non la fraintenderà. In questo caso, il messaggio “sano” che viene trasmesso è che quella persona rende la vostra vita migliore, perché la sua presenza accanto a voi vi rende felici.   Amore ed eros Se state cercando un modo per dire all’altra persona che siete attratti fisicamente da lei, allora potete dire:   Ti voglio.   Questo è il modo più immediato per risvegliare l’interesse del vostro partner, ma va usato con cautela: l’espressione “ti voglio” si colloca infatti su un piano prettamente fisico, quindi usatela soltanto se avete già una relazione piuttosto intima con quella persona o se entrambi siete attratti fisicamente l’uno dall’altra. In genere, dire “ti voglio” è come dire “vorrei andare a letto con te”, quindi, per carità, non usatelo a sproposito! Assicuratevi che la situazione sia adatta per poterlo dire in tranquillità.   Colpito da Cupido Se volete usare tenerezza nell’esprimere il vostro sentimento, potete farlo dicendo:   Sei il mio cuore.   Questa espressione è molto particolare,
9 min
30 Minute Italian
30 Minute Italian
Cher
Dinner Conversation
1.) Qual è il tuo piatto preferito? - What’s your favorite Italian dish? 2.) Cosa prendi? - What are you getting? 3.) Che tipo di vino è? - What type of wine is this? 4.) Non ci sono mai stato/a! - I’ve never been here before. 5.) Come si chiama quel ristorante? - What’s the name of this restaurant? 6.) Prepari i piatti italiani a casa? - Do you make Italian food at home? 7.) Cos’hai fatto oggi? - What did you do today? 8.) Cosa faremo domani? - What are we doing tomorrow? 9.) Brindiamo! - Let’s cheers! 10.) A cosa brindiamo? - What are we toasting to? 11.) Mamma mia questa è la cosa più buona che abbia mai assaggiato in vita mia! - My goodness, this is the best thing that I’ve ever tasted in my life! 12.) Credo proprio che questo diventerà il mio ristorante preferito… - I really think this will become my favorite restaurant… 13.) Cosa hai comprato al mercato? - What did you buy at the market? 14.) Sei andato/a a quale museo? - Which museum did you go to? 15.) Ho comprato (questa borsa) al mercato centrale. - I bought (this purse) at the central market. 16) Siamo andati/e al museo con una guida. È stata la mia prima volta che ho visto il Davide! - We went to the museum with a tour guide. It was my first time seeing the David! 1.) Quali risorse usi per studiare l’Italiano? - What resources are you using to study Italian? 2.) Quando è / sarà il tuo prossimo viaggio in Italia? - When is your next trip to Italy? 3.) Qual è la tua regione preferita d’Italia? - What’s your favorite region of Italy? 4.) Raccontami… – Tell me… * del tuo viaggio preferito in Italia – about your favorite trip to Italy * del tuo lavoro – about your job * dei tuoi progetti in Italia - about your plans in Italy For more resources go to: http://icebergproject.co/italian Special thanks to The Creative Impostor Studios for producing this show. Like the podcast? Leave a review in Apple Podcasts! If you like the podcast, I would appreciate it a TON if you left a review. You can hit a star rating in your Podcasts app on your iPhone or go to the iTunes store and click Leave a Review on the show page.
18 min
Comunicare per essere
Comunicare per essere
Annarosa Pacini
Il potere dell'incoraggiamento
Una cosa che spesso le persone che ascoltano il mio podcast mi scrivono, è che lo ascoltano perché lo trovano incoraggiante. Riesce sempre a fornire loro degli spunti positivi, riescono a guardare le cose in una prospettiva nuova, e trovare nuova forza, nuove idee, nuova energia. C’è chi lo trova molto rilassante, chi come una sorta di “tirami su”, chi lo usa per riflettere, ognuno trova ciò che cerca. E questa è la strada giusta, perché quello di cui hai bisogno tu, per la tua felicità e la tua realizzazione, è unico, solo tuo, simile, forse, ma contemporaneamente diverso, da quello di chiunque altro. Essere incoraggianti è importante. Anzi, direi, fondamentale. Ma non puoi diventare incoraggiante se non sei, prima, capace di incoraggiare te stesso. In questa puntata ti dico come puoi fare a diventare incoraggiante e perché sarebbe davvero utile per la tua vita e per ogni progetto che ti sta a cuore. “L’incoraggiamento è come acqua per l’anima, fa crescere ogni cosa” (C. Burkmenn) - Da ascoltare e da leggere: https://annarosapacini.com/podcast75 - Comunicare per essere®, iscriviti al mio podcast, crescere è una scelta: https://annarosapacini.com/podcast/ https://www.spreaker.com/show/comunicare-per-essere-podcast https://podcasts.apple.com/it/podcast/comunicare-per-essere/id160201365 - motivazione, ispirazione, azione, nuovi spunti ogni giorno, segui la mia pagina Instagram @annarosapacini e il mio canale YouTube https://www.youtube.com/c/AnnarosaPacini - per una crescita personale piena e consapevole segui il mio blog https://annarosapacini.com suggerimenti pratici e su misura per la tua realizzazione
16 min
A Taste of Russian
A Taste of Russian
A Taste of Russian
A Taste of Russian podcast #433 - Вези меня, извозчик (Preview)
Нет, так-то я давно на своих колёсах езжу. Но отдых никто не отменял. А какой же отдых без горячительных напитков? После этого, разумеется, за баранку уже не сядешь. Есть, конечно, горячие головы. Но я к ним не отношусь. И при случае с удовольствием таких ментам сдам. Нечего на авось надеяться, думать что пронесёт. Или сам в ящик сыграешь или, не дай бог, ещё кого-нибудь сиротой оставишь. Тем более что цены на такси сейчас вполне гуманные. Неужели пара сотен рублей стоят тюремного срока? Коню понятно, что нет. Вот и сегодня расслабился немного с коллегами. Коня железного на прикол поставил, а сейчас надо домой добираться. Можно, по старинке, позвонить. Но я же не с пальмы слез, у меня на телефоне и Убер, и Яндекс, и даже Рутакси стоят. Тут и навигация, и скидки, и оплата картой. А если шумахер какой попадётся, можно ему одну звезду поставить и ты его больше никогда не увидишь. Одно плохо, Яндекс цену ломит, у Убера свободных машин нет, а у Рутакси как приложение глючило, так и глючит. Ну ничего, будет и на моей улице праздник. Кто-нибудь да придет, на улице ночевать не останусь. Download full episode (20:07 min mp3 + PDF Guide) at
7 min
More episodes
Search
Clear search
Close search
Google apps
Main menu