Episodio 14: Meditare a gambe incrociate? Non serve
Play • 7 min

Molte persone pensano che meditare significa stare a gambe incrociate, idealmente nella stoica posizione del loto.

Solitamente facciamo questo per imitazione, perché vediamo meditare in questa posizione il nostro insegnanti, i nostri amici e altri maestri in video, foto e immagini sacre.

Così diamo per scontato che se in tanti meditano a gambe incrociate, allora giustamente questa deve essere per forza la posizione giusta.

Raramente ci chiediamo se questa affermazione è vera e perché.

Questo porta tante persone a sforzarsi di meditare a gambe incrociate a tutti i costi, anche creando rigidità e contrazione nel cercare di mantenere questa posizione.

Ci sono persino tanti maestri in oriente che hanno difficoltà a camminare e soffrono di problemi alle ginocchia, a causa di tutte le ore che sono stati costretti a meditare a gambe incrociate da bambini. Di questo si parla poco, ma in realtà è molto più frequente di quello che immagini.

Eppure questa posizione ha solo una parte di verità, per il resto è una grande bufala.

More episodes
Search
Clear search
Close search
Google apps
Main menu