2002: Bugo
Play • 23 min
Io Mi Bugo

Quando facevo sentire ai miei amici le mie canzoni mi dicevano: "chi ti farà firmare un contratto con una canzone che si chiama Io mi rompo i coglioni?”

Invece Cristian Bugatti, in arte Bugo, da Cerano (Novara) nel 2002 firmava un contratto per Universal, che di lì a poco avrebbe pubblicato uno dei suoi dischi di culto: "Dal lofai al cisei". Per festeggiare appiccicava un adesivo con su scritto "Io mi Bugo" sulla fronte dei suoi nuovi discografici.
Da allora sono passati 20 anni, ma nel suo modo di vivere la musica nulla è cambiato di una virgola.

Anche se nel frattempo è successo di tutto. Un pezzo di vita vissuto in India, il piccolo gruppo di fan che diventava sempre più grande, il successo giunto nel modo piú impensabile, un sacco di belle canzoni.

La quinta puntata di Venticinque rivive l'epopea di un artista unico e irresistibile, un alieno atterrato vent'anni fa sulla discografia italiana. Assieme a Bugo, mentre progetta il suo futuro in studio lavorando al nuovo disco, abbiamo aperto il baule dei ricordi.
E no, non ci siamo affatto rotti i coglioni.

Scritto da Dario Falcini, Giacomo De Poli (@depolique) e Marco Rip (@marco_rip).

Un ringraziamento speciale a Marco Montanari, Andrea Caccia per i video di repertorio, Claudio Bonoldi, Enrico Silvestrin, Stefania Pedretti, Bruno Dorella, Banijay Italia, Michele Marelli e Monolith Studio.

Artwork: Giulia Cortinovis
More episodes
Search
Clear search
Close search
Google apps
Main menu