Il caso di Roberto Calvi
Play • 11 min
Roberto Calvi fu trovato cadavere a Londra il 18 giugno 1982, impiccato a un traliccio di un ponte sul Tamigi. Le vicende della sua vita che hanno portato alla sua morte sono legate al Banco Ambrosiano, banca di cui era presidente, e per i cui movimenti illegali era stato arrestato e condannato. Ancora oggi non sappiamo se la sua morte sia stata causata da un suicidio o da un omicidio, e quali fossero i legami tra essa e i poteri forti con cui era coinvolto.
More episodes
Search
Clear search
Close search
Google apps
Main menu