La misura del tempo
Play episode · 3 min
Ritorna il personaggio di Guido Guerrieri, avvocato penalista di Bari, nell’ultimo romanzo di Gianrico Carofiglio, La misura del tempo, uno dei sei finalisti per il Premio Strega 2020. Ritorna con la sua passione per la boxe, i ricorrenti problemi di insonnia, l’amore per la letteratura e l’insoddisfazione nei confronti della professione. Il primo motivo per leggere questo romanzo è la lingua, della quale Carofiglio dimostra di avere un controllo straordinario. Il secondo è il modo in cui scrittore ci accompagna lungo la storia nelle sue riflessioni sui meccanismi della giustizia.

Ascolta la recensione di Diego Mattei S.I., dalla newsletter de "La Civiltà Cattolica", Abitare nella possibilità.
More episodes
Search
Clear search
Close search
Google apps
Main menu