Parole e salute
I modelli DISC
Apr 18, 2019 · 19 min
Play episode
Il DISC (D.I.S.C.) è un modello descrittivo dei comportamenti che fonda le sue origini negli studi di William Marston, psicologo contemporaneo di Carl Jung, non interessato ad osservare e studiare comportamenti patologici, ma piuttosto il comportamento delle persone normali nell’interazione con gli altri nei diversi contesti o ambienti.

Nel suo libro “Emotions of Normal People"del1928, Marston teorizza che le reazioni/risposte delle persone in una particolare situazione dipendono dalla combinazione di due tipi di percezione:

- la percezione dell’ambiente (favorevole vs non favorevole)
- la percezione del Sé (più forte dell’ambiente con risposta assertiva vs meno forte)

e sottolinea che le persone efficaci si comportano in maniera compatibile con le richieste e aspettative dell’ambiente.

Marston delinea un modello descrittivo dei comportamenti, il DISC, basato sulla percezione dei comportamenti osservabili che differenzia chiaramente 4 emozioni nelle persone:
D = Dominanza
I = Influenza
S = Stabilità
C = Cautela.

D
Direttivo, legato alla dominanza, con comportamenti rivolti all'azione, ai risultati, alla decisionalità rapida.

I
Influente, espressivo, con comportamenti proiettati alle persone, alla proattività, alla dimensione emozionale dei rapporti con le altre persone.

S
Stabile, amabile, con comportamenti rivolti ad assicurare equilibrio, continuità, a fornire supporto agli altri.

C
Cauto, correttivo, analitico, con comportamenti rivolti a far le cose bene in base a conoscenze acquisite ed affinate nel tempo, comportamenti tesi ad assicurare qualità.

Contattami qui https://t.me/bizzottoelena.
Entra a casa mia, puoi trovare qualcosa di interessante: https://www.elenabizzotto.it/
Search
Clear search
Close search
Google apps
Main menu